IDROCOLON TERAPIA: COS’E’ E COME FUNZIONA

L’idrocolon terapia è il trattamento con cui si effettua il lavaggio di un tratto d’intestino, un rimedio che permette al colon di ritrovare la sua regolarità. Ci si avvale di questa terapia anche prima di effettuare ecografie e endoscopie, al posto di interventi più invasivi come clisteri e lassativi.

L’idrocolon terapia prevede l’inserimento di una canula a due condotti nella via rettale: il primo trasporta un flusso di acqua filtrata ad una pressione e una temperatura ben precise, passando dal retto fino ad arrivare al colon, e purificando l’intero canale. Il secondo condotto invece, si occupa della raccolta e dell’espulsione delle sostanze fecali e dei residui tossici contenuti nell’intestino, rimossi attraverso il lavaggio, e li conduce all’esterno.

I BENEFICI DELL’ IDROCOLON TEARAPIA

Questo trattamento determina dei sostanziali miglioramenti a coloro che soffrono di stitichezza, e interviene sulla stimolazione della peristalsi, il movimento di contrazione compiuto dall’intestino per espellere le sostanze di scarto. Inoltre, contribuisce alla rigenerazione della flora batterica, riportando l’intestino intasato a ritrovare il suo naturale equilibrio. Un altro importante beneficio risiede nella scomparsa di infiammazioni, causate da materie fecali, tossine e sostanze dannose, bloccate nell’intestino stesso. Se soffrite di gonfiore e meteorismo, poi, la colonscopia è anche un ottimo rimedio contro le fermentazioni nell’intestino. Infine, migliora la flora batterica alzando le difese immunitarie che proteggono anche da patologie quali la candida e la salmonella.

DOVE FARLA?

Per la delicatezza del trattamento, ci si deve affidare a personale specializzato e competente. Per effettuare sedute di idrocolon terapia, infatti, è necessario utilizzare dei macchinari specifici e saper seguire la corretta procedura per offrire un servizio professionale. Durante la terapia, il personale addetto interviene effettuando dei massaggi sull’addome per facilitare il rilassamento e l’attivazione della peristalsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment