Medicina Estetica

La consultazione medico-estetica dura circa un’ora. Prevede nel suo approccio diagnostico dapprima un esame anamnestico e un esame obiettivo tradizionali e mirati alla domanda; poi, una serie di valutazioni morfologiche e funzionali (psicologica, morfologica, antropometrica, posturale, angiologica degli arti inferiori, ecografica dell’ipoderma, cutanea, ematochimica). Questo permette di inquadrare l’inestetismo clinico che si presenta nell’ambito di un’analisi globale, e di proporre un programma preventivo generale e un programma correttivo, relativo alla richiesta, usufruendo di metodologie proprie della medicina estetica a Roma.

L’indagine peraltro non si esaurisce in un singolo Check-up, ma prosegue nel tempo attraverso un rapporto continuativo con il paziente. La finalit√† √® duplice: la precoce individuazione di ogni forma di “malfunzionamento” l’elaborazione di un quadro fedele delle problematiche del paziente come presupposto per un’attenta pianificazione di ogni tipo di intervento

Richiedi informazioni!